Imprescrittibilità dei reati di pornografia infantile

Di che cosa si tratta?

Il 30 novembre 2008 il popolo e i Cantoni hanno accettato l’iniziativa popolare "per l’imprescrittibilità dei reati di pornografia infantile" e quindi anche l’articolo 123b della Costituzione federale ("L’azione penale e la pena per i reati sessuali o di pornografia commessi su fanciulli impuberi sono imprescrittibili".), entrato in vigore immediatamente. Questo nuovo articolo della Costituzione deve ancora essere concretizzato a livello di legge.

Cos’è stato fatto finora?

  • Il 1° marzo 2006 l’associazione Marche Blanche deposita l’iniziativa popolare "per l’imprescrittibilità dei reati di pornografia infantile" presso la Cancelleria federale, con 119 375 firme valide. Il testo propone di inserire nella Costituzione federale un nuovo articolo 123bis, dal tenore seguente: "L’azione penale e la pena per i reati sessuali o di pornografia commessi su fanciulli impuberi sono imprescrittibili".
  • Il 1° novembre 2006 il Consiglio federale prende la decisione di principio di proporre al Parlamento di respingere l’iniziativa popolare. Con un controprogetto indiretto prenderà tuttavia in considerazione l’esigenza di una miglior protezione dei fanciulli (comunicato per i media).
  • Il 28 febbraio 2007 il Consiglio federale invia in consultazione le nuove regole sulla prescrittibilità come controprogetto indiretto all’iniziativa popolare "per l’imprescrittibilità dei reati di pornografia infantile" (comunicato per i media).
  • Il 27 giugno 2007, il Consiglio federale licenzia il messaggio l'iniziativa popolare "per l'imprescrittibilità dei reati di pornografia infantile" e la modifica della prescrizione penale concernente i delitti contro i fanciulli (comunicato per i media).
     
  • Deliberazioni parlamentari (07.063)
     
  • Votazione popolare del 30 novembre 2008
    Spiegazioni del Consiglio federale

    Conferenza per i media del 21 ottobre 2008
    Discorso della consigliera federale Eveline Widmer-Schlumpf
    Discorso della consigliera di Stato Jacqueline De Quattro
    Discorso del giudice d’istruzione Anastasia Falkner
    Discorso del direttore dell'Ufficio federale di giustizia Michael Leupold
    Comunicato per i media
     
    Risultato della votazione popolare
    Dichiarazione della consigliera federale Eveline Widmer-Schlumpf

  • Il 26 maggio 2010 il Consiglio federale pone in consultazione la necessaria revisione di legge in vista dell’attuazione dell’iniziativa sull’imprescrittibilità (comunicato per i media).
  • Il 22 giugno 2011 il Consiglio federale licenzia il messaggio in vista dell’attuazione dell’iniziativa sull’imprescrittibilità (comunicato per i media).
     
  • Deliberazioni parlamentari (11.039)
     
  • Il Consiglio federale fissa l’entrata in vigore dalla modifica legislativa al 1° gennaio 2013 (comunicato per i media).

Documentazione

Iniziativa popolare

l'iniziativa popolare "per l'imprescrittibilità dei reati di pornografia infantile"

Procedura di consultazione

Risultati della consultazione

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 31.10.2012

Contatto

Franziska Zumstein Ufficio federale di giustizia
T
+41 58 463 50 12
Contatto