Revisione della parte generale del Codice penale

Revisione generale delle disposizioni generali del Codice penale (art. 1-110 e 333-401 CPS) e del Codice penale militare (art. 1-60 et 215 -237). Il diritto dei minori sarà disgiunto dal Codice penale e inserito in una legge separata.

Di che cosa si tratta?

Gli obiettivi principali della revisione sono il nuovo disciplinamento e la differenziazione del sistema di sanzioni con due esplicitati punti forti :Da un canto, la pena detentiva di breve durata incondizionale sino a sei mesi dovrà essere il più possibile sostituita con la pena pecuniaria nel sistema dell'aliquota giornaliera e dal lavoro di utilità pubblica. Da un altro canto, il rafforzamento della protezione della società nei confronti di autori pericolosi di atti di violenza è previsto con un nuovo internamento a scopo di sicurezza. Accessoriamente, il disegno contiene molte altre innovazioni importanti, come l'ampiamento della competenza di perseguire reatti (segnatamente reati sessuali su fanciulli ) commessi all'estero in Svizzera. Sono semplificate le regole sulla prescrizione ed è proposta l'introduzione di una nuova disposizione concernente la responsabilità penale dell'azienda.

Cos’è stato fatto finora?

  • Il 6 luglio 1993, il Consiglio federale autorizza il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) a indire una procedura di consultazione su due avamprogetti di revisione del Codice penale nonché di una legge federale sul diritto penale applicabile ai minori.
  • Il 18 settembre 1995, il Consiglio federale prende conoscenza dei risultati della procedura di consultazione (comunicato per i media).
  • Il 21 settembre 1998, il Consiglio federale licenzia il messaggio concernente la modifica del Codice penale (Comunicato per i media in tedesco o francese).
     
  • Deliberazione parlamentare (98.038)
    Documento in tedesco
    Documento in francese
    La riveduta parte generale del codice penale entrerà in vigore al più presto il 1° gennaio 2007 (comunicato per i media).
     
  • Il Consiglio federale intende ritoccare la riveduta Parte generale del Codice penale prima della sua entrata in vigore nel 2007. Il 29 giungo 2005, trasmette alle Camere federali il messaggio e le modifiche di legge necessarie (comunicato per i media).
     
  • Deliberazione parlamentare (05.060)
    Documento in tedesco 
    Documento in francese
     
  • Il Consiglio federal fissa al 1o gennaio 2007 l’entrata in vigore della revisione della parte generale del Codice penale, della modifica delle disposizioni generali del Codice penale militare e della la nuova legge federale sul diritto penale minorile (comunicato per i media).

  • Il 29 settembre 2006 il Consiglio federale licenzia le disposizioni esecutive relative al nuovo Codice penale e ne decide l’entrata in vigore per il 1° gennaio 2007. Alla medesima data entra in vigore anche la revisione totale dell’ordinanza sul casellario giudiziale (comunicato per i media).

Documentazione

Messaggio 1998

Risultati della procedura di consultazione concernente il rapporto del gruppo di lavoro "internamento"

Testo di legge

*

Ordinanze

Procedura di consultazione: Modifiche delle ordinanze 1 - 3 sul Codice penale svizzero (nuova OCP)

Info complementari

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 29.09.2006

Contatto

Peter Häfliger Ufficio federale di giustizia
T
+41 58 462 41 45
Contatto