Estensione dell’interdizione di esercitare una professione

  • Modifica del Codice penale, del Codice penale militare e del diritto penale minorile (interdizione di esercitare un'attività, d'intrattenere contatti e di accedere a un'area geografica)
  • Modifica del Codice penale e del Codice penale militare (Attuazione dell’art. 123c Cost.)

Di che cosa si tratta?

I minori, i malati gravi e gli anziani sono protetti meglio da pregiudicati, in particolare per reati sessuali, ai quali può essere vietato non soltanto di esercitare una determinata professione, ma anche di svolgere talune attività extraprofessionali. L’attività professionale o extraprofessionale può essere vietata anche se il reato in questione non è stato commesso durante l’esercizio di essa. Inoltre, il divieto di esercitare un’attività scatta in via obbligatoria nel caso di determinati reati sessuali a danno di minori. All’occorrenza, le interdizioni possono essere inflitte a vita. È altresì istituita l’interdizione d’intrattenere contatti e di accedere a un’area geografica, attuabile in particolare tramite un estratto specifico per privati. Il disciplinamento del divieto di esercitare un’attività viene riveduto in seguito all’approvazione dell'iniziativa popolare "Affinché i pedofili non lavorino più con fanciulli".

Cos’è stato fatto finora?

Documentazione

Procedura di consultazione (Estensione dell'interdizione di esercitare una professione)

Esito della consultazione

Non è garantita l’esattezza dei risultati pubblicati in forma elettronica. È vincolante esclusivamente la forma cartacea.

Messaggio e disegno

Procedura di consultazione (Attuazione dell'iniziativa sui pedofili)

Esito della consultazione

Non è garantita l’esattezza dei risultati pubblicati in forma elettronica. È vincolante esclusivamente la forma cartacea.

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 10.10.2018

Contatto

Peter Häfliger Ufficio federale di giustizia
T
+41 58 462 41 45
Contatto
Franziska Zumstein Ufficio federale di giustizia
T
+41 58 463 50 12
Contatto