Società di sicurezza private

Legge federale sulle prestazioni di sicurezza private fornite all’estero

Di che cosa si tratta?

Le società che dalla Svizzera forniscono prestazioni di sicurezza private all'estero esercitano le proprie attività senza essere soggette a un sistema di controllo. L’avamprogetto sulle prestazioni di sicurezza private fornite all'estero intende colmare questo vuoto giuridico. Contribuisce ad assicurare la sicurezza interna ed esterna del Paese, a raggiungere gli obiettivi di politica estera, a preservare la neutralità e a garantire il rispetto del diritto internazionale.

Cos’è stato fatto finora?

  • Il 5 dicembre 2005 il Consiglio federale licenza il rapporto sulle società di sicurezza e militari private (comunicato per i media).
  • Il 31 ottobre 2007 il Consiglio federale licenza l'ordinanza sull’impiego di società di sicurezza private da parte della Confederazione (comunicato per i media).
  • Il 21 maggio 2008 il Consiglio federale decide di non sottoporre per il momento a un obbligo di registrazione e di autorizzazione le società di sicurezza private con sede in Svizzera e attive in zone di conflitto e di crisi all’estero (comunicato per i media).
  • Il 25 agosto 2010 il Consiglio federale incarica il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) di riesaminare l’opportunità di emanare una normativa federale per le imprese di sicurezza private domiciliate in Svizzera e operanti in zone di conflitto e di crisi estere (comunicato per i media).
  • Il 16 febbraio 2011 il Consiglio federale incarica il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) di elaborare entro la metà dell’anno un avamprogetto per la procedura di consultazione (comunicato per i media).
  • Il 12 ottobre 2011 il Consiglio federale pone in consultazione l’avamprogetto di legge sulle prestazioni di sicurezza private fornite all’estero (comunicato per i media).
  • Il 29 agosto il Consiglio federale prende atto dei risultati della procedura di consultazione e incarica il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) di elaborare un messaggio (comunicato per i media).
  • Il 23 gennaio 2013 il Consiglio federale licenzia il messaggio concernente la legge federale sulle prestazioni di sicurezza private fornite all’estero (comunicato per i media).

  • Deliberazioni parlamentari (13.017)
     
  • Il Consiglio federale pone in vigore per il 1° settembre la legge federale sulle prestazioni di sicurezza private fornite all'estereo (LPSP) e delle relative ordinanze (comunicato per i media).

Documentazione

Interventi parlamentari

  • 04.3267

    Postulato Stähelin. Società di sicurezza private
    (Questo documento non è disponibile in italiano)

  • 04.3796

    Mozione Wyss Ursula. Emanazione di norme vincolanti applicabili al ricorso della Svizzera a imprese militari e a compagnie di sicurezza private

  • 04.3796

    Mozione Wyss Ursula. Regole internazionali applicabili alle imprese militari e alle imprese private di sicurezza

  • 08.3179

    Mozione Allemann. Sistema di autorizzazioni per le società di sicurezza e le società militari private con sede in Svizzera

  • 10.3639

    Mozione Commissione della politica di sicurezza CS. Sistema di autorizzazione e di controllo per le
    società di sicurezza che operano in regioni di crisi o di guerra.

  • 10.3808

    Mozione Lang Josef. Vietare gli eserciti privati in Svizzera.

Ordinanza

Procedura di consultazione

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 24.06.2015

Contatto

Marc Schinzel Ufficio federale di giustizia
T
+41 58 462 35 41
Contatto
Simone Füzesséry Ufficio federale di giustizia
T
+41 58 462 47 59
Contatto