Lotta contro il terrorismo

(Convenzioni ONU)

Parole chiave: Terrorismo

Di che cosa si tratta ?

La lotta contro il terrorismo riveste per la Svizzera da molto tempo un'importanza centrale. In tale contesto il nostro Paese ha già ratificato e attuato dodici Convenzioni ONU contro il terrorismo. Con la ratifica delle due ultime convenzioni, quella concernente la repressione del finanziamento del terrorismo e quella per la repressione degli attentati terroristici con esplosivo, il Consiglio federale intende approfondire la collaborazione internazionale e completare il relativo strumentario di disposizioni penali. Al centro della revisione del diritto penale vi è una disposizione sul finanziamento del terrorismo che colpisce alle prime avvisaglie di un atto terroristico e punisce le persone che sostengono finanziariamente il terrorismo.

Cos’è stato fatto finora?

  • Il 26 giugno 2002, il Consiglio federale licenzia il messaggio concernente le Convenzioni internazionali per la repressione del finanziamento del terrorismo e per la repressione degli attentati terroristici con esplosivo nonché la modifica del Codice penale (comunicato per i media).
     
  • Deliberazioni parlamentari (02.052)
    Documento in tedesco
    Documento in francese
     
  • Il Consiglio federale pone in vigore per il 1° ottobre 2003 le modifiche del Codice penale (comunicato per i media).
  • Il Consiglio federale pone in vigore per il 1° agosto 2004 il complemento della legge federale sulla sorveglianza della correspondenza postale e del traffico delle telecomunicazioni. Secondo questa disposizione, i fornitori di servizi di telecomunicazione devono poter fornire informazioni circa gli utenti delle carte prepagate durante almeno due anni dopo l'inizio della relazione commerciale con il cliente.

Documentazione

Info complementari

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 05.05.2005

Contatto

Ernst Gnägi Ufficio federale di giustizia
T
+41 58 462 40 81
Contatto