Corruzione (GRECO)

Parole chiave: Corruzione

Di che cosa si tratta?

Con l’entrata in vigore nel 2006 della Convenzione penale del Consiglio d’Europa sulla corruzione, la Svizzera è diventata membro del GRECO. Effettuando analisi reciproche dei Paesi, il Gruppo di Stati ha il compito di sostenere e rafforzare la lotta contro la corruzione e l'integrità negli Stati membri. Di principio, i rapporti di valutazione e le eventuali raccomandazioni sono confidenziali, ma di solito sono pubblicati con il consenso del Paese esaminato.

Cosa è stato fatto finora?

  • Il 2 giugno 2008 il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) pubblica il rapporto sulla prima e seconda valutazione della Svizzera da parte del GRECO (comunicato per i media).
  • Il 3 settembre 2008 il Consiglio federale decide di adottare nuove misure per realizzare le raccomandazioni della Commissione GRECO. Intende segnatamente valorizzare maggiormente il Gruppo consultivo sulla corruzione, trasformandolo in un gruppo di lavoro interdipartimentale e conferendogli un incarico ufficiale (comunicato per i media).
  • Il 17 giugno 2009 il Consiglio federale pubblica un rapporto su tre raccomandazioni della Commissione GRECO (comunicato per i media). 
  • Il 4 giugno 2010 il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) pubblica il rapporto di conformità da parte del GRECO (comunicato per i media).

  • Il 2 dicembre 2011 il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) pubblica i rapporti sulla terza valutazione della Svizzera da parte del GRECO (comunicato per i media).
  • L’ 8 giugno 2012 il Consiglio federale incarica il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) di elaborare un avamprogetto volto a inasprire il diritto penale in materia di corruzione. Dopo un incontro con una delegazione del GRECO, prenderà una decisione sugli ulteriori passi da compiere riguardo al finanziamento dei partiti (comunicato per i media).
  • Il 10 aprile 2013 i consiglieri federali Simonetta Sommaruga e Didier Burkhalter incontrano una delegazione del GRECO (comunicato per i media).
  • Il 15 maggio 2013 il Consiglio federale pone in consultazione una modifica del Codice penale e del Codice penale militare (comunicato per i media).
  • Il 21 novembre 2013 il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) pubblica il rapporto di conformità da parte del GRECO (comunicato per i media).
  • Il 30 aprile 2014 il Consiglio federale adotta il messaggio concernente la modifica del Codice penale per migliorare la lotta alle corruzione nel settore privato (comunicato per i media).
  • Il 4 luglio 2014 il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) pubblica un rapporto intermedio di conformità da parte del GRECO (pubblicazione).
  • Il 17 agosto 2015, il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) pubblica il secondo rapporto intermedio di conformità da parte del GRECO (pubblicazione).
  • Il 25 agosto 2016, il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) pubblica il terzo rapporto intermedio di conformità da parte del GRECO (pubblicazione).
  • Il 24 agosto 2017, il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) pubblica il quarto rapporto intermedio di conformità da parte del GRECO (pubblicazione).
  • Il 10 agosto 2018, il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) pubblica il quarto rapporto intermedio di conformità da parte del GRECO (pubblicazione).
  • Il 17 settembre 2019 il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) pubblica il sesto rapporto intermedio di conformità da parte del GRECO (comunicato per i media).

  • Il 15 marzo 2017, il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) pubblica il rapporto sulla quarta valutazione della Svizzera da parte del GRECO (comunicato per i media).
  • Il 13 giugno 2019 il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) pubblica il primo rapporto di conformità de parte del GRECO sulla valutazione del 2016 (comunicato per i media).

Documentazione

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 17.09.2019

Contatto

Ernst Gnägi Ufficio federale di giustizia
T
+41 58 462 40 81
Contatto