Divieto di dissimulare il viso

Parole chiave: Religione

Iniziativa popolare "Sì al divieto di dissimulare il proprio viso"

Di che cosa si tratta?

L’iniziativa popolare "Sì al divieto di dissimulare il proprio viso" chiede che in tutta la Svizzera nessuno possa più dissimulare il viso negli spazi pubblici e nei luoghi accessibili al pubblico. Eccezioni sarebbero possibili esclusivamente per motivi inerenti alla salute, alla sicurezza, alle condizioni climatiche e alle usanze locali e andrebbero concretizzate a livello di legge. Il Consiglio federale respinge l’iniziativa popolare poiché i Cantoni devono poter continuare a decidere autonomamente se introdurre un divieto di dissimulare il viso. Intende però proporre un controprogetto indiretto che costituisce una soluzione mirata ai problemi che la dissimulazione del viso potrebbe generare.

Cos’è stato fatto finora?

  • Il 15 settembre 2017 l’iniziativa popolare "Sì al divieto di dissimulare il proprio viso" è depositata con 105 553 firme valide
    (FF 2016 1383 / FF 2017 5515).
  • Il 20 dicembre 2017 il Consiglio federale prende la decisione di principio di proporre al Parlamento di respingere l’iniziativa popolare. Con un controprogetto indiretto intende però proporre misure volte a risolvere in modo mirato i problemi che la dissimulazione del viso potrebbe generare (comunicato per i media).
  • Il 27 giugno 2018 il Consiglio federale invia in consultazione le pertinenti proposte (comunicato per i media).
  • Il 15 marzo 2019 il Consiglio federale respinge l’iniziativa popolare "Sì al divieto di dissimulare il proprio viso" (comunicato per i media).
     
  • Deliberazioni parlamentari (19.023)

Documentazione

Procedura di consultazione

Pareri della procedura di consultazione

Risultati della consultazione

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 15.03.2019

Contatto

Marc Schinzel Servizio per le questioni religiose
T
+41 58 462 35 41
Contatto