Esame elettronico degli atti

Al fine di promuovere lo scambio di atti giuridici per via elettronica (SAGE), il Parlamento ha incaricato il Consiglio federale di analizzare i presupposti progettuali, tecnici e organizzativi che consentono l’esame elettronico degli atti e di elaborare diverse varianti per la realizzazione. In considerazione delle recenti decisioni di risparmio, il Consiglio federale rinuncia però per il momento ad analizzare approfonditamente la possibilità di trovare una soluzione a livello federale per realizzate un sistema svizzero comune.

Il 4 dicembre 2015 il Consiglio federale adotta il rapporto concernente l’esame elettronico agli atti

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 04.12.2015