Inchiesta mascherata

Parole chiave: Perseguimento penale

Di che cosa si tratta ?

È pressoché impossibile provare taluni reati se gli agenti di polizia non hanno la possibilità di infiltrare gli ambienti criminali. Si pensi in particolare al traffico di stupefacenti e di armi o alla criminalità organizzata.

Finora sono pochi i Cantoni che hanno disciplinato esplicitamente questo metodo d’indagine. L’inchiesta mascherata solleva questioni delicate cui la legge federale si propone appunto di dare una risposta. Gli agenti infiltrati sono autorizzati unicamente a concretizzare una preesistente determinazione a commettere un reato, e non possono quindi istigare l’indagato a delinquere. Il ricorso ad agenti infiltrati è limitato ai reati previsti da un apposito elenco e dev’essere approvato da un’autorità giudiziaria. Il segreto che protegge la reale identità dell’agente infiltrato può essere opposto alle parti e all’opinione pubblica, ma non al giudice. Resta impregiudicato il diritto dell’accusato di porre domande all’agente infiltrato nel corso del dibattimento.

Cos’è stato fatto finora?

Documentazione

Messaggio

Messaggio concernente la legge federale sull’inchiesta mascherata (FF 1998 3319)

Info complementari

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 04.01.2005

Contatto

Peter Goldschmid Ufficio federale di giustizia
T
+41 58 462 59 27
Contatto
Comunicazione
T
+41 58 463 13 10
Contatto