La revisione del diritto tutorio

Revisione del Codice civile (Protezione degli adulti, diritto delle persone e diritto della filiazione)

Di che cosa si tratta ?

Ultima tappa dei lavori legislativi relativi al diritto di famiglia, la revisione del diritto tutorio persegue gli obiettivi seguenti: garantire e promuovere il diritto di autodeterminazione delle persone deboli e bisognose di aiuto, assicurando loro nel contempo l'assistenza necessaria ed evitando la stigmatizzazione sociale della loro situazione. Le nuove misure legali dovranno tenere conto del principio della proporzionalità e attagliarsi ai bisogni e alle possibilità delle persone interessate.

Cos’è stato fatto finora?

  • Il DFGP istituisce una commissione interdisciplinare di esperti per la revisione del diritto tutorio (comunicato per i media del 13 april 1999).
  • Il 25 giungo 2003, il Consiglio federale incarica il DFGP di inviare in consultazione l'avamprogetto peritale di revisione del Codice civile come pure l'avamprogetto di legge federale sulla procedura dinanzi all'autorità di protezione dei minori e dei adulti (comunicato per i media).
  • Il 27 ottobre 2004, il Consiglio federale prende atto dei risultati di consultazione ed incarica il DFGP di elaborare un messaggio (comunicato per i media).
  • Il 28 giugno 2006 il Consiglio federale approva il messaggio concernente la revisione totale del diritto tutorio (comunicato per i media).
     
  • Deliberazioni parlamentari (06.063)
     
  • Il Consiglio federale fissa l’entrata in vigore del nuovo diritto sulla protezione degli adulti al 1° gennaio 2013 (comunicato per i media).
  • Il Consiglio federale respinge la richiesta dei Cantoni di Zurigo, di Vaud e dei Grigioni di rimandare di un anno l'entrata in vigore del nuovo diritto in materia di protezione degli adulti. Non vuole svantaggiare i Cantoni che si sono preparati all'entrata in vigore il 1° gennaio 2013 (comunicato per i media).
  • Il Consiglio federale fissa l’entrata in vigore delle disposizioni esecutive sull’investimento e la custodia dei beni di persone poste sotto curatela o tutela al 1° gennaio 2013 (comunicato per i media).
  • Il 7 novembre 2012 il Consiglio federale adotta le disposizioni d’esecuzione delle nuove normative sulla protezione degli adulti (comunicato per i media).

Documentazione

Comunicati

Per visualizzare i comunicati stampa è necessaria Java Script. Se non si desidera o può attivare Java Script può utilizzare il link sottostante con possibilità di andare alla pagina del portale informativo dell’amministrazione federale e là per leggere i messaggi.

Portale informativo dell’amministrazione federale

Ultima modifica 07.11.2012

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale di giustizia
Bundesrain 20
CH-3003 Berna
T +41 58 462 41 82
F +41 58 462 78 79
Contatto

Stampare contatto

https://www.metas.ch/content/bj/it/home/gesellschaft/gesetzgebung/archiv/vormundschaft.html