Vigilanza sul Ministero pubblico della Confederazione

Parole chiave: Vigilanza | Autorità

Di che cosa si tratta ?

La vigilanza sul Ministero pubblico della Confederazione va accentrata presso il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP). L’attribuzione della responsabilità al DFGP per l’ambito amministrativo e al Tribunale penale federale per quello tecnico rende infatti molto più difficile l’esercizio di una vigilanza efficace. Un secondo oggetto prevede di rimborsare le spese straordinarie sostenute da organi cantonali nelle attività di polizia giudiziaria della Confederazione. Visto che i lavori relativi al nuovo Codice di procedura penale svizzero avanzano più rapidamente del previsto, il Consiglio federale integra nella legge sull’organizzazione delle autorità penali (LOAP) le nuove norme relative alla vigilanza sul Ministero pubblico della Confederazione e toglie formalmente di ruolo il progetto separato sulla vigilanza. Seconda la LOAP la vigilanza è affidata al Consiglio federale.

Cos’è stato fatto finora?

  • Il 3 dicembre 2004, il Consiglio federale emana la decisione di principio di affidare la vigilanza sul Ministero pubblico della Confederazione unicamente al DFGP (comunicato per i media).
  • Il 29 giugno 2005, il DFGP pone in consultazione le necessarie modifiche di legge (comunicato per i media).
  • Il 26 aprile 2006 il Consiglio federale ribadisce la sua volontà di affidare a un’unica autorità la vigilanza sul Ministero pubblico della Confederazione, rendendola così più efficace (comunicato per i media).
  • Ai Cantoni saranno indennizzate le spese straordinarie derivanti dall’impiego dei loro corpi di polizia quale polizia giudiziaria della Confederazione. Il 3 maggio 2006 il Consiglio federale ha adottato il relativo messaggio (comunicato per i media).
     
  • Deliberazione parlamentare (06.034)
     
  • Il 21 settembre 2007 il Consiglio federale prende atto dei risultati della consultazione in merito alla modifica della legge federale sulla procedura penale (Vigilanza sul Ministero pubblico della Confederazione). Integra nella legge sull’organizzazione delle autorità penali le nuove norme relative alla vigilanza sul Ministero pubblico della Confederazione e toglie formalmente di ruolo il progetto separato sulla vigilanza (comunicato per i media).
  • Il 21 novembre 2007 il Consiglio federale approva l’ordinanza sull’indennizzo delle spese straordinarie sostenute dagli organi cantonali nell’attività di polizia giudiziaria della Confederazione. L’ordinanza entra in vigore il 1°gennaio 2008, con effetto retroattivo al 1° gennaio 2002 (comunicato per i media)

Documentazione

Interventi parlamentari

  • 04.3411

    Motion Hofmann Urs. Bundesanwalt. Überprüfung der Aufsicht
    Motion Hofmann Urs. Ministère public de la Confédération. Revoir la surveillance
    (Questo documento non è disponibile in italiano)

  • 04.479

    Iniziativa parlamentare Berset. Procuratore generale della Confederazione. Elezione del Parlamento

Procedura di consultazione

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 21.11.2007

Contatto

Peter Goldschmid Ufficio federale di giustizia
T
+41 58 462 59 27
Contatto