Adozione Colombia

1. Stato contraente della Convenzione dell'Aia del 29 maggio 1993 sulla protezione dei minori e sulla cooperazione in materia di adozione internazionale:

2. Bambini che possono essere proposti per un'adozione internazionale

In Colombia  un'adozione internazionale può essere presa in considerazione per i bambini che rientrano in una delle categorie seguenti:

  • Bambini con bisogni speciali(su espressa richiesta dei futuri genitori adottivi). Questi minori sono registrati su una lista separata.
  • Si tratta di fratelli e sorelle
  • Minori sani (in generale a partire dai 7 anni)

3. Condizioni poste dal paese di origine ai candidati all’adozione

Adozione congiunta
  Età dei futuri genitori adottivi min. 25 anni
  Durata prescritta del matrimonio Nessuna indicazione. Se il matrimonio è recente (1 o 2 anni), può essere indicato portare la prova che la relazione dura da qualche tempo.
  Differenza d’età tra adottando e genitori adottivi massimo 45 anni
Adozione singola
  È possibile l’adozione singola ? Sì, per bambini con bisogni speciali
Collaborazione con un ufficio di collocamento
  Prescritta dal Paese d’origine ? No
I cittadini del Paese d’origine residenti all’estero beneficiano di un trattamento privilegiato ?

4. Informazioni generali

Affinché la differenza d'età tra genitori adottivi e figli adottivi non superi i 45 anni, vige la seguente graduatoria:

  • Per dei genitori tra i 25 e i -45 anni: minori di età da 0 a 2 4 anni e 11 mesi, per le fratrie il bambino più grande può avere tra 0 e 6 anni e 11 mesi.
  • Per dei genitori tra i 46 e i 50 anni: minori di età tra i 5 e i 9 anni e 11 mesi, per le fratrie il bambino più grande può avere tra i 7 e i 9 anni e 11 mesi.
  • Per dei genitori di 50 anni e oltre: minori di età superiore ai 10 anni

In Colombia è possibile adottare un minore fino alla sua maggiore età.

Determinante è l’età al momento della proposta di un bambino da parte dell’Autorità centrale colombiana.

L'autorità centrale colombiana rifiuta la specificazione del sesso nei certificati d’idoneità in vista di adozione e nella domanda d’adozione. Inoltre, non può essere fatta nessuna indicazione sulle caratteristiche fisiche del bambino (colore della pelle, colore dei capelli, ecc.).

5. Documenti richiesti per il dossier dei genitori

  • Il dossier per l'adozione va preparato seguendo l'ordine previsto nell'elenco riportato qui di seguito.
  • La traduzione in spagnolo deve essere eseguita da un traduttore ufficiale in Colombia (cfr. pagina 'Ministerio de Relaciones Exteriores', rubrica "Link").
  • Tutti i documenti devono essere provvisti di una postilla.
Domanda d'adozione su un modulo ICBF
Certificato d'idoneità in vista di adozione
Estratti del registro delle nascite
Estratto del registro dei matrimoni
Sentenza di divorzio (se esiste)
Estratti del casellario giudiziale
Documenti attestanti la capacità economica (attestato di lavoro con durata dell'impiego, funzione e dati sullo stipendio in USD;
Per indipendenti: attestato di un/a contabile giurato/a o copia dell'ultima dichiarazione d'imposta)
3 lettere di raccomandazione
Certificati medici attestanti la salute fisica e psichica, con indicazione che sono adempiuti i presupposti per un'adozione
Certificato di cittadinanza dei figli precedentemente adottati
Impegno a fornire rapporti periodici dopo l'adozione
Per le famiglie straniere che risiedono in Svizzera: Autorizzazione d'entrata per il minore
Relazione sociale
Perizia psicologica (formulario)
Almeno 10 fotografie

6. Informazioni sulla procedura locale

Periodo di attesa dalla presentazione del dossier fino alla proposta di un minore Può variare fortemente a seconda del profilo del bambino
Durata della procedura in loco / Durata del soggiorno nel Paese d’origine fino a 8 settimane
Dove è pronunciata l’adozione? Nel Paese d’origine
Tipo di adozione Adozione completa

7. Obblighi dopo l'accoglimento di un minore

L'Autorità centrale colombiana richiede le seguenti relazioni sull'integrazione e lo sviluppo del minore:

  • Quattro rapporti in totale, in doppia copia
  • La traduzione in spagnolo deve essere eseguita da un traduttore ufficiale in Colombia (cfr. pagina 'Ministerio de Relaciones Exteriores', rubrica "Link").
  • Tutti i documenti devono essere provvisti di una postilla.
  • Primo rapporto: tre mesi dopo l’arrivo del bambino in Svizzera
  • Secondo, terzo e quarto rapporto: devono essere presentati ad intervalli di sei mesi ognuno, ovvero nove, quindici et ventuno mesi dopo l’arrivo del bambino in Svizzera

Documenti

Link

Ultima modifica 26.07.2017

Inizio pagina