Convenzione di Lugano riveduta

Approvazione della Convenzione e adeguamenti della legge federale sulla esecuzione e sul fallimento, del futuro Codice di procedura civile svizzero e della legge federale sul diritto internazionale privato

Di che cosa si tratta?

La Convenzione di Lugano concernente la competenza giurisdizionale e l’esecuzione delle decisioni giudiziarie in materia civile e commerciale, entrata in vigore per la Svizzera nel 1992, stabilisce le competenze internazionali dei tribunali degli Stati contraenti. La Convenzione garantisce inoltre che le decisioni emanate in uno degli Stati contraenti siano riconosciute ed eseguite anche negli altri Stati contraenti. La Convenzione di Lugano riveduta prevede una procedura più rapida e semplice per il riconoscimento reciproco e l’esecuzione di decisioni e comprende nuove disposizioni che tengono conto degli ultimi sviluppi nel commercio elettronico. La novità più importante in pratica è l’estensione del campo d’applicazione territoriale della Convenzione agli nuovi Stati dell’UE. L’adesione di questi Stati alla Convenzione di Lugano migliora notevolmente la certezza giuridica, a beneficio soprattutto del commercio, ma anche dei consumatori e delle persone a carico.

Cos’è stato fatto finora?

  • Il 30 ottobre 2007 la Svizzera firma la Convenzione di Lugano riveduta (comunicato per i media).
  • Il 30 maggio 2008 il Consiglio federale ha avvia la consultazione per l’approvazione e la trasposizione della Convenzione di Lugano riveduta (comunicato per i media).
  • Il 18 febbraio 2009 il Consiglio federale licenzia il messaggio concernente l’approvazione e l’attuazione della revisione della Convenzione di Lugano (comunicato per i media).
     
  • Deliberazioni parlamentari (09.021)
     
  • Il Consiglio federale fissa l’entrata in vigore della Convenzione di Lugano riveduta al 1° gennaio 2011 (comunicato per i media).
  • Il 20 ottobre 2010 la Svizzera deposita lo strumento di ratifica. La Convenzione di Lugano riveduta entra definitivamente in vigore il 1° gennaio 2011.

Documentazione

Convenzione

Procedura di consultazione

Risultati della procedura di consultazione

Messaggio e decreto federale

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 20.10.2010

Contatto

Thomas Mayer Ufficio federale di giustizia
T
+41 58 463 06 68
Contatto