Laboratorio di riferimento per gli elementi chimici e i composti azotati nelle derrate alimentari

Ritratto

Con il termine “elementi chimici” si intendono per lo più i metalli. Alcuni sono di vitale importanza come oligoelementi, altri possono essere tossici già in piccole quantità. Tali elementi possono essere immagazzinati da piante, foraggi e pesci dall'ambiente e finire involontariamente negli alimenti. Possono anche essere assorbiti durante la lavorazione di prodotti alimentari, ad es. a causa dell’utilizzazione di vasellame inadatto. Siccome possono avere effetti negativi sulla salute (provocando avvelenamenti o malattie), per gli elementi chimici presenti nelle derrate alimentari sono stati definiti dei valori limite.

I composti azotati comprendono, per es. il nitrato, che è un componente dei fertilizzanti o del suolo e viene assorbito dalle piante attraverso le radici. Il nitrato è relativamente innocuo per la salute. Tuttavia, negli alimenti o attraverso la digestione il nitrato può essere convertito in nitrito da enzimi. Combinandosi con le ammine il nitrito può formare le nitrosammine, che sono agenti cancerogeni. I nitriti (E249-250) e i nitrati (E251-252) sono utilizzati anche per conservare alimenti come salumi e pesci. A causa dei possibili effetti negativi sulla salute, sono stati fissati dei valori limite per i nitrati e i nitriti nelle derrate alimentari.

Di conseguenza, è necessaria un'analisi accurata degli elementi chimici e dei composti azotati.

Nel laboratorio di riferimento per gli elementi chimici e i composti azotati nelle derrate alimentari eseguiamo questo tipo di analisi per conto dell'Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria principalmente mediante spettrometria di massa con plasma accoppiato induttivamente (ICP-MS) per gli elementi e cromatografia ionica (IC) per i nitrati/nitriti.

Test di competenza

Convalida dei metodi e test di competenza

Per poter continuare ad offrire un’analitica ai massimi livelli anche in futuro, partecipiamo agli studi di convalida dei metodi ed a test di competenza organizzati dal laboratorio di riferimento dell'UE.

Se necessario, organizziamo e  predisponiamo test di competenza per i laboratori cantonali.

Convegni

In qualità di laboratorio nazionale di riferimento per gli elementi chimici e i composti azotati nelle derrate alimentari, rappresentiamo la Svizzera alle riunioni e ai gruppi di lavoro organizzati dalla rete europea. L'obiettivo di questa collaborazione è promuovere gli scambi, trasmettere le raccomandazioni dei laboratori di riferimento dell’UE e raccogliere i riscontri dei laboratori cantonali incaricati dei controlli ufficiali.

Organizziamo scambi annuali di esperienze nell'analisi degli elementi chimici e dei composti azotati negli alimenti.

La sessione dell'LNR si terrà il 1° dicembre 2022. Per ulteriori informazioni, si prega di contattare NRL-MN@metas.ch

Istituto federale di metrologia
Laboratorio di riferimento per gli elementi chimici e i composti azotati nelle derrate alimentari
Lindenweg 50
CH-3003 Berna-Wabern

Ultima modifica 17.10.2022

Inizio pagina

Contatto

Istituto federale di metrologia
Laboratorio di riferimento per gli elementi chimici e i composti azotati nelle derrate alimentari
Lindenweg 50
CH-3003 Berna-Wabern
T +41 58 387 01 11
NRL-MN@metas.ch

Stampare contatto

https://www.eschk.admin.ch/content/metas/it/home/dl/nationale-referenzlaboratorien/referenzlabor-chemische-elemente.html