Matrimonio per tutti

Matrimonio per tutti

Oggi le coppie dello stesso sesso hanno soltanto la possibilità di contrarre un’unione domestica registrata. Quest’ultima non è equiparata al matrimonio né dal punto di vista simbolico né da quello giuridico poiché sussistono alcune differenze, in particolare per quanto riguarda la naturalizzazione, l’adozione e l’accesso alla medicina della procreazione. Il Consiglio federale e il Parlamento intendono eliminare queste disparità ed aprire l’accesso al matrimonio a tutte le coppie – affinché tutte le coppie sposate, eterosessuali o omosessuali, abbiano gli stessi diritti e gli stessi obblighi. Contro questo progetto è stato lanciato il referendum; la votazione avrà luogo il 26 settembre 2021.

Photo en noir et blanc : Une femme plus âgée et une jeune femme lançant des bulletins de vote dans deux urnes

50 anni di suffragio femminile

Il 7 febbraio 1971, gli aventi diritto di voto, all’epoca ancora esclusivamente uomini, decisero di introdurre il suffragio femminile a livello federale. Quest’anno si celebra il cinquantesimo anniversario della parità politica delle donne. Il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) partecipa attivamente all’organizzazione di diverse manifestazioni volte a commemorare questo evento fondamentale in termini politici e istituzionali. Un ruolo centrale svolgerà la cerimonia ufficiale del 2 settembre 2021 nel Palazzo del Parlamento a Berna.

https://www.bj.admin.ch/content/ejpd/it/home/temi.html