"A pensarci, ho ancora la pelle d’oca"

Intervista, 6 marzo 2022: NZZ am Sonntag; Anja Burri e Alan Cassidy

La ministra di giustizia Karin Keller-Sutter sul trattamento riservato ai profughi, i bollettini di guerra e l’immagine della Svizzera in Europa.

(Questo documento non è disponibile in italiano. Vogliate consultare la versione tedesca.)

Info complementari

Comunicati

04.03.2022

Il Consiglio federale propone uno statuto di protezione speciale per profughi ucraini

Il Consiglio federale intende attivare lo statuto di protezione S per chi è costretto a fuggire dall’Ucraina a causa della guerra. Questo statuto conferisce un diritto di soggiorno in Svizzera senza espletare una procedura d’asilo ordinaria. Nella seduta del 4 marzo 2022, il Consiglio federale ha esaminato gli strumenti a disposizione, optando per lo statuto di protezione S, che consente alla Svizzera di aderire alla soluzione adottata ieri dalla maggioranza degli Stati membri dell’UE. Prima di decidere in via definitiva, il Consiglio federale consulterà i Cantoni e le organizzazioni partner entro metà della settimana prossima.

Discorsi

Interviste

Ultima modifica 03.03.2022

Inizio pagina