La Svizzera e l'Eurojust intendono intensificare la cooperazione

Berna. La Svizzera e l'Eurojust intendono intensificare la cooperazione nella lotta alle forme gravi di criminalità internazionale. A tal fine venerdì il Consiglio federale ha licenziato il messaggio di ratifica dell'accordo di cooperazione.

La Svizzera coopera già con l'Eurojust in singoli casi. L'accordo stipulato istituzionalizza tale cooperazione, disciplinando in particolare lo scambio di informazioni tra la Svizzera e l'Eurojust e garantendo un livello elevato di protezione dei dati. Lo scambio d’informazioni avviene tramite l'Ufficio federale di giustizia (UFG), che è stato designato come punto di contatto nazionale. Le autorità svizzere possono partecipare a riunioni operative e strategiche dell'Eurojust o convocarle. Un'ulteriore disposizione permette di distaccare un agente di collegamento presso l’Eurojust, se in futuro ciò sarà ritenuto opportuno. La nuova cooperazione concordata con l'Eurojust integra la cooperazione in materia penale con gli Stati membri dell'Unione europea, senza tuttavia avere ripercussioni materiali sul diritto concernente l'assistenza giudiziaria in vigore in Svizzera.

L'Eurojust è stata istituita dall'UE nel 2002 per rafforzare la lotta alle forme gravi di criminalità. Questa organizzazione con sede all'Aia ha il compito di promuovere il coordinamento delle indagini e del perseguimento penale tra gli Stati membri, nonché di agevolare l'assistenza giudiziaria internazionale e l'esecuzione delle domande di estradizione. L'Eurojust mette a disposizione una piattaforma che include anche il supporto logistico e permette ai pubblici ministeri coinvolti di riunirsi e scambiarsi opinioni sui problemi emersi e sulle indagini da coordinare. L'Eurojust è il corrispondente nel settore giudiziario dell'Ufficio europeo di polizia Europol, con cui la Svizzera collabora già dal 2006 in base a un accordo di cooperazione.

Link

Ultima modifica 04.12.2009

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale di giustizia
Bundesrain 20
CH-3003 Berna
T +41 58 462 48 48

Stampare contatto

https://www.fedpol.admin.ch/content/ejpd/it/home/attualita/news/2009/2009-12-040.html