Le autorità cantonali preposte alla naturalizzazione ottengono diritti d’accesso più estesi

Berna. Dal 15 febbraio 2008 le autorità cantonali preposte alla naturalizzazione potranno accedere on line, come l’Ufficio federale della migrazione (UFM), a tutti i dati del casellario giudiziale. Ciò consente di evitare naturalizzazioni ingiustificate rendendo più efficienti le relative procedure. Venerdì il Consiglio federale ha approvato la necessaria modifica dell’ordinanza sul casellario giudiziale.

Attualmente le autorità cantonali preposte alla naturalizzazione possono domandare un estratto del casellario giudiziale concernente condanne penali soltanto previa richiesta scritta al servizio di coordinamento cantonale, ma non hanno accesso ai dati riguardanti procedimenti penali. Per contro, il servizio dell’UFM competente in materia di naturalizzazione può richiamare on line tutti i dati del casellario giudiziale. La modifica dell‘ordinanza sul casellario giudiziale, originata da un intervento parlamentare, assegna alle autorità federali e cantonali preposte alla naturalizzazione i medesimi diritti d’accesso.

Documenti

Ultima modifica 14.12.2007

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale di giustizia
Patrik Gruber
Bundesrain 20
CH-3003 Berna
F +41 58 462 78 79
M +41 58 464 95 28

Stampare contatto

https://www.bj.admin.ch/content/ejpd/it/home/attualita/news/2007/2007-12-141.html