Prima decisione riguardo alle sedi: a Friburgo il Tribunale amministrativo federale

La sede del Tribunale penale sarà oggetto di un nuovo esame Martedì il Consiglio federale ha deliberato la decisione di principio riguardo all'ubicazione dei Tribunali federali di prima istanza: il Tribunale amministrativo federale avrà sede a Friburgo. L'esecutivo federale si propone invece di sottoporre a un nuovo e approfondito esame la questione dell'ubicazione del Tribunale penale federale. Egli pertanto ha incaricato il Dipartimento federale di giustizia e polizia di analizzare la questione della sede coinvolgendo i Cantoni di San Gallo, Ticino, Soletta e Argovia. Nell'ambito di tale esame, si tratterà soprattutto di valutare accuratamente in che misura sia indispensabile che il Tribunale penale federale sia situato in prossimità della sede bernese del Ministero pubblico della Confederazione e dell'Ufficio federale di polizia.

Quale sede del Tribunale amministrativo federale, Friburgo possiede tutti i requisiti necessari. La città gode di una posizione centrale ed è agevolmente raggiungibile da tutte le regioni del Paese. Essa ospita inoltre un'università che dispone di un'eccellente facoltà di diritto bilingue e può vantare un discreto numero di edifici e progetti edilizi idonei.

Le due attuali Corti supreme federali siedono a Losanna (il Tribunale federale) e a Lucerna (il Tribunale federale delle assicurazioni). Collocando a Friburgo il Tribunale amministrativo federale, il Consiglio federale intende tenere conto della struttura federalista del Paese.

Confederazione e Cantone collaboreranno all'elaborazione di un progetto

In vista dell'adozione del messaggio concernente l'ubicazione dei nuovi tribunali andranno chiarite tutte le questioni tecniche (esigenze di spazio, costi, tempi di realizzazione, ecc.). Il Consiglio federale ha pertanto incaricato sin d'ora l'Ufficio federale delle costruzioni e della logistica e l'Ufficio federale di giustizia di valutare e completare il progetto preliminare friburghese (terreno ed edifici) d'intesa con le competenti autorità cantonali e comunali, in modo tale che il tribunale in questione possa entrare in funzione nei tempi stabiliti. Occorrerà in particolare rispettare il termine seguente: l'edificio del Tribunale amministrativo federale dovrà essere agibile nel 2005 (al più tardi 2006).

La decisione del Consiglio federale va ricondotta alla riforma giudiziaria accettata il 12 marzo 2000 da popolo e Cantoni, la quale prescrive l'istituzione di una giurisdizione penale e amministrativa di prima istanza. Onde assolvere a tale mandato costituzionale, il 28 febbraio 2001, nel messaggio concernente la revisione totale dell'organizzazione giudiziaria, il Consiglio federale aveva proposto l'istituzione di due nuove autorità giudiziarie: il Tribunale penale federale e il Tribunale amministrativo federale. Il primo giudica i casi penali che rientrano nella giurisdizione penale della Confederazione e i ricorsi contro gli atti procedurali compiuti nel contesto di un procedimento penale. Il secondo è chiamato a statuire sui ricorsi contro le decisioni dell'amministrazione federale e si sostituirà alle attuali commissioni di ricorso e arbitrali dei Dipartimenti.

Ultima modifica 03.07.2001

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale di giustizia
Servizio stampa
Bundesrain 20
CH-3003 Berna
T +41 58 462 48 48
(Für alte MM verwenden, E-Mail: media@bj.admin.ch, Tel.: RYI)

Stampare contatto

https://www.esbk.admin.ch/content/ejpd/it/home/attualita/news/2001/2001-07-030.html