Dipartimento federale di giustizia e polizia

Nomina della Svizzera nella Commissione dell’ONU sul diritto commerciale internazionale (UNCITRAL)

Comunicati, DFGP, 18.11.2003

Il 17 novembre 2003 l’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha nominato per la prima volta la Svizzera nella Commissione dell’ONU sul diritto commerciale internazionale (United Nations Commission on International Trade Law, UNCITRAL) per il periodo 2004 – 2010. La nomina del nostro Paese quale membro di questa commissione fondata nel 1966 è stata possibile grazie all’adesione della Svizzera all’ONU, avvenuta un anno fa, con il conseguente passaggio dallo statuto di osservatore a quello di Stato membro.

In questa Commissione dell’Assemblea generale dell’ONU, fondata nel 1966 con sede a Vienna, sono rappresentate oltre 60 nazioni e altrettanti sistemi giuridici ed economici del mondo intero, sia a livello di Paesi industrializzati, sia di Paesi in sviluppo o in transizione. L’UNCITRAL si impegna in favore dell’armonizzazione e l’uniformazione a livello mondiale del diritto commerciale internazionale e contribuisce in tal modo in maniera decisiva all’eliminazione degli ostacoli giuridici al commercio mondiale. Parallelamente promuove la creazione di condizioni quadro giuridiche sicure nei Paesi in sviluppo e in transizione. La Svizzera, Paese con una forte vocazione all’esportazione, ha un grande interesse a poter partecipare in maniera determinante all’elaborazione del diritto commerciale internazionale.

Risultati del lavoro dell’UNCITRAL sono ad esempio la Convenzione di Vienna del 1980 sui contratti di compravendita internazionali e la legge modello del 1996 sul commercio elettronico. Attualmente sono in corso lavori tra l’altro nel settore dell’arbitrariato internazionale, del diritto dei trasporti, del diritto dell’insolvenza e delle garanzie reali. Questi lavori e gli sforzi ulteriori della Commissione si situano nell’ambito della lotta contro gli abusi in ambito commerciale e contro la criminalità economica.

Contatto / informazioni
Ufficio federale di giustizia, T +41 58 462 77 88, Contatto