Dipartimento federale di giustizia e polizia

Conferimento della garanzia federale alla costituzione del Cantone di Vaud

Il Consiglio federale licenzia il messaggio

Comunicati, DFGP, 30.04.2003

Berna, 30.04.2003. Il Consiglio federale propone al Parlamento di accordare la garanzia federale alla nuova costituzione del Cantone di Vaud. I votanti hanno approvato la revisione totale della costituzione cantonale in occasione della votazione popolare del 22 settembre 2002. Tutte le disposizioni costituzionali sono conformi al diritto federale.

La nuova costituzione è suddivisa in maniera chiara e sistematica ed è redatta in un linguaggio moderno e comprensibile. Tuttavia, contiene anche novità materiali: il prolungamento della legislatura da quattro a cinque anni, la creazione di una corte costituzionale e di una corte dei conti, l'introduzione di un freno all'indebitamento, la promozione dell'aggregazione comunale, il diritto di voto a livello comunale per gli stranieri che soggiornano da dieci anni in Svizzera e da tre nel Cantone, nonché il riconoscimento della comunità israelita in quanto istituto di interesse pubblico.

Lisbeth Sidler, Ufficio federale di giustizia, T +41 31 322 43 92, Contatto