Dipartimento federale di giustizia e polizia

Incentivi supplementari per le prestazioni volontarie grazie alla revisione del diritto delle fondazioni

Parere del Consiglio federale in merito al rapporto della Commissione dell'economia e dei tributi del Consiglio degli Stati

Comunicati, DFGP, 05.12.2003

Berna, 05.12.2003. Il Consiglio federale sostiene il diritto delle fondazioni e lo ribadisce nel suo parere relativo a un rapporto e un avamprogetto di legge della Commissione dell'economia e dei tributi del Consiglio degli Stati.

La revisione del diritto delle fondazioni intende incoraggiare i cittadini più agiati a devolvere a favore della collettività mezzi per adempiere determinati compiti in numerosi settori quali la scienza, la ricerca, la formazione, l'istruzione e la cultura. Il Consiglio federale accoglie con particolare favore l'introduzione dell'obbligo di designare un ufficio di revisione, che consente di migliorare la trasparenza. Accoglie altresì favorevolmente la possibilità concessa al donatore di modificare il fine della fondazione nell'arco del tempo. Il diritto delle fondazioni diviene così più flessibile e attrattivo.

Sono inoltre previste agevolazioni fiscali: in futuro saranno deducibili anche liberalità che non avvengono sotto forma di prestazioni in denaro (ad es. immobili). Il Consiglio federale ritiene invece esagerata la proposta della Commissione che prevede di aumentare le prestazioni deducibili dal 10 al 40 per cento - a determinate condizioni anche fino a concorrenza del 100 per cento - del reddito netto (persone fisiche) o dell'utile netto (persone giuridiche). Condivide invece il parere di numerosi Cantoni e propone di aumentare la deduzione al 20 per cento al massimo.

Contatto / informazioni
Ufficio federale di giustizia, T +41 58 462 77 88, Contatto