Presunto ricettatore estradato in Germania

Intendeva vendere titoli rubati del valore di milioni di euro

Comunicati, UFG, 30.04.2003

Berna/Kreuzlingen, 30.04.2003. Oggi la Svizzera ha estradato in Germania un presunto ricettatore. In mattinata a Kreuzlingen il sessantaquattrenne cittadino tedesco è stato consegnato alle autorità del suo Paese.

L'uomo era stato arrestato venerdì scorso nel Canton Turgovia e incarcerato in vista d'estradizione in base a un mandato di cattura internazionale spiccato dall'Interpol di Wiesbaden. La Procura generale di Dortmund lo accusa di aver cercato di vendere due titoli rubati del valore di oltre 10 milioni di euro. Entrambi i titoli di credito, del valore di svariate centinaia di milioni di euro, erano stati sottratti l'anno scorso a una banca di Francoforte.

Sabato l'accusato aveva acconsentito all'estradizione semplificata. L'Ufficio federale di giustizia ha potuto quindi autorizzare già lunedì l'estradizione per l'accusa di ricettazione e disporre la rapida consegna alle autorità tedesche.

Contatto / informazioni
Ufficio federale di giustizia, T +41 58 462 77 88, Contatto