Rafforzamento della protezione dei dati

Parole chiave: Protezione dei dati

Revisione della legge federale sulla protezione dei dati

Di che cosa si tratta?

A causa della rapida evoluzione tecnologica, la legge federale sulla protezione dei dati (LPD) non è più al passo con i tempi. Il Consiglio federale intende pertanto adeguare la LPD all’evoluzione tecnologica e sociale, aumentando in particolare la trasparenza dei trattamenti di dati e migliorando il controllo da parte delle persone interessate sui propri dati.

Al contempo, la revisione totale intende permettere alla Svizzera di ratificare la versione riveduta della Convenzione STE 108 del Consiglio d’Europa sulla protezione dei dati e di recepire la direttiva (UE) 2016/680 sulla protezione dei dati nell’ambito del perseguimento penale, il cui recepimento è obbligatorio per il nostro Paese in virtù dell’accordo di Schengen. La revisione è inoltre volta ad adeguare in generale la legislazione svizzera sulla protezione dei dati ai requisiti del regolamento (UE) 2016/679. Questo adeguamento e la ratifica della Convenzione STE 108 riveduta sono necessari affinché l’UE riconosca anche in futuro il nostro Paese come uno Stato terzo con una protezione dei dati adeguata e resti così garantita la comunicazione transfrontaliera di dati.

Cos’è stato fatto finora?

  • Il 9 dicembre 2011 il Consiglio federale approva il rapporto di valutazione sulla protezione dei dati e incarica il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) di esaminare eventuali misure legislative volte a migliorare la protezione dei dati, tenendo conto dei risultati della valutazione e delle riforme in corso presso l’UE e il Consiglio d’Europa, e di sottoporgli entro la fine del 2014 proposte circa il prosieguo dei lavori (comunicato per i media).
  • Per convogliare le conoscenze tecniche necessarie e garantire gli interessi delle varie categorie di persone interessate da un’eventuale revisione della LPD, l’Ufficio federale di giustizia (UFG) istituisce un gruppo di accompagnamento. Tra settembre 2012 e ottobre 2014 il gruppo d’accompagnamento vaglia la necessità di rivedere la LPD e riassume in un rapporto i risultati delle discussioni.
    Bericht Begleitgruppe Revision DSG
    Rapport du groupe d’accompagnement Révision LPD
    (Questo documento non è disponibile in italiano)
  • Il 1° aprile 2015 il Consiglio federale prende atto del rapporto del gruppo d’accompagnamento e delle proposte del DFGP circa il prosieguo dei lavori, incaricando il DFGP di sottoporgli entro la fine di agosto del 2016 un avamprogetto di revisione della LPD che tenga conto delle riforme delle norme sulla protezione dei dati in corso presso il Consiglio d’Europa e l’UE (comunicato per i media).
  • Il 21 dicembre 2016 il Consiglio federale pone in consultazione l’avamprogetto di revisione totale della LPD e di modifica di altri atti normativi sulla protezione dei dati (comunicato per i media).
  • Il 15 settembre 2017 il Consiglio federale licenzia il messaggio relativo alla revisione totale della legge federale sulla protezione dei dati (comunicato per i media).
     
  • Deliberazioni parlamentari (17.059)

Documentazione

Rapporti

Pareri della procedura di consultazione

La pubblicazione elettronica dei risultati della procedura di consultazione avviene senza garanzia. Di carattere vincolante è solo un testo scritto su carta.

Risultati della procedura di consultazione

Info complementari

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 15.09.2017

Contatto

Danielle Schneider Ufficio federale di giustizia
T
+41 58 467 30 22
Contatto
Camille Dubois Ufficio federale di giustizia
T
+41 58 462 41 44
Contatto
Simone Füzesséry Ufficio federale di giustizia
T
+41 58 462 47 59
Contatto