Revisione del diritto d'adozione

Modifica del Codice civile e di altri atti normative

Di che cosa si tratta?

La revisione intende ampliare la cerchia di coppie che possono adottare il figliastro, introducendo questa possibilità, oltre che per i coniugi, anche per le persone in unione domestica registrata e – quale variante – per i conviventi di fatto. La revisione prevede anche adeguamenti delle condizioni d’adozione. Segnatamente l’età minima degli aspiranti a un’adozione è ridotta da 35 a 28 anni. Inoltre, le competenti autorità disporranno di un margine di manovra più ampio e potranno in tal modo tenere maggiormente conto del singolo caso. Infine, il segreto dell’adozione va allentato nel caso di genitori naturali che desiderano avere informazioni sul loro figlio dato in adozione o cercarlo.

Cos’è stato fatto finora?

Documentazione

Prese di posizione della procedura di consultazione

La pubblicazione elettronica dei risultati della procedura di consultazione avviene senza garanzia. Di carattere vincolante è solo un testo scritto su carta.

Risultati della procedura di consultazione

Testo sottoposto al referendum

Nuove disposizione

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 10.07.2017

Contatto

Judith Wyder Ufficio federale di giustizia
T
+41 58 462 41 78
Contatto