Conferenza tripartita: definite le modalità della nuova votazione sull’appartenenza cantonale di Moutier

Parole chiave: Federalismo | Cantoni

Comunicati, DFGP, 20.05.2020

Il 19 maggio 2020 la consigliera federale Karin Keller-Sutter ha presieduto, a Berna, una conferenza tripartita sul Giura cui hanno partecipato le delegazioni per le questioni giurassiane dei governi bernese e giurassiano. Le modalità organizzative in vista della nuova votazione sull’appartenenza cantonale del Comune di Moutier sono in sostanza completate. Il dispositivo previsto per il primo suffragio nel 2017 è stato ripreso nella sua totalità e integrato con un controllo approfondito del catalogo elettorale e nuove misure affidate all’Ufficio federale di giustizia (UFG).

Il Capo del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) ha sottolineato che il dispositivo adottato per organizzare la nuova votazione presuppone il pieno sostegno delle autorità federali, cantonali e comunali coinvolte.

Nuove misure

Sono state riprese le misure adottate già nel 2017: presenza di osservatori federali, voto per corrispondenza indirizzato al DFGP, misure di sicurezza alla posta di Moutier, sensibilizzazione delle direzioni delle case per anziani e degli ospedali. Le parti hanno inoltre convenuto le misure elencate qui di seguito.

  • Il catalogo elettorale del Comune di Moutier sarà verificato integralmente dal Comune di Moutier e dal Canton Berna, che hanno già iniziato il controllo all’inizio dell’anno.
  • I tre messaggi indirizzati ai cittadini di Moutier nel 2017 dal Consiglio comunale e dai governi bernese e giurassiano saranno riuniti in un unico codicillo comune adottato dai tre esecutivi. Il codicillo si limiterà ad aggiornare quanto deciso dopo il 2017.
  • L’UFG terrà al sicuro il materiale di voto e lo indirizzerà ai cittadini di Moutier, sorveglierà lo spoglio e controllerà sistematicamente le carte di legittimazione.
  • Un gruppo di lavoro composto di rappresentanti dell’UFG, della cancelleria bernese e della cancelleria comunale di Moutier sarà istituito per finalizzare il dispositivo. La cancelleria giurassiana vi siederà in veste di osservatore in quanto il Canton Giura non è coinvolto nella votazione in termini operativi.

La conferenza tripartita ha scartato l’idea di creare una struttura esterna per organizzare il suffragio (comitato di voto), in quanto il dispositivo adottato è del tutto sufficiente.

Prossimi appuntamenti

Prima della pausa estiva, la cancelleria bernese comunicherà al Comune di Moutier e all’UFG quanto appurato in merito al catalogo elettorale. L’obiettivo è di chiarire il contenuto del catalogo prima della prossima conferenza tripartita prevista in settembre. La data della votazione sarà fissata allora, d’intesa con il Comune di Moutier. Appare pertanto evidente che la votazione non avrà luogo nel 2020.

Articoli 138 e 139 della Costituzione giurassiana

Quanto agli articoli 138 e 139 della Costituzione giurassiana che riguardano il territorio del Giura bernese, il governo giurassiano ha ribadito la sua intenzione di avviare i lavori legislativi necessari dopo che la questione dell’appartenenza cantonale di Moutier sarà stata decisa con una votazione comunale valida.

Incontro con una delegazione del Consiglio comunale di Moutier

Terminata la conferenza, una delegazione del Consiglio comunale di Moutier è stata informata dell’esito dei dibattiti. La delegazione ha dichiarato il suo sostegno al dispositivo previsto, ringraziando la Confederazione per l’impegno profuso e auspicando l’organizzazione di un suffragio accompagnato da misure proporzionate, eque ed efficaci.

Info complementari

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 20.05.2020

Contatto

Jean-Christophe Geiser Ufficio federale di giustizia
T
+41 58 462 53 99
Contatto