Nuova guida per stabilire l’importo della riparazione morale secondo la legge federale concernente l’aiuto alle vittime di reati

Parole chiave: Vittime

Comunicati, UFG, 03.10.2019

L’Ufficio federale di giustizia (UFG) ha rielaborato completamente la guida per stabilire l’importo della riparazione morale secondo la legge federale concernente l’aiuto alle vittime di reati (LAV). La versione rivista prevede diversi miglioramenti per le vittime: i margini degli importi per la riparazione morale di vittime lese nella loro integrità sessuale, ad esempio, sono stati complessivamente aumentati. Inoltre, per la prima volta, sono stati fissati margini per le lesioni all’integrità psichica. Nel complesso, la nuova guida permette di sviluppare ulteriormente la prassi.

L’esecuzione dell’aiuto alle vittime e quindi anche la concessione e la determinazione di una riparazione morale sono di competenza dei Cantoni. Per poter garantire una certa uguaglianza giuridica nel quadro della determinazione dell’importo, nel 2008 l’UFG, alla luce della revisione totale della LAV, ha pubblicato una guida per stabilire l’importo della riparazione morale secondo la LAV. Quest’ultima proponeva margini per gli importi destinati alla riparazione morale per le vittime di reati gravemente lese nell’integrità fisica e sessuale e per i loro congiunti. Nel quadro della valutazione della LAV del 2015, è stato proposto di rivedere la guida soprattutto per quanto riguarda gli importi versati a titolo di riparazione morale ai congiunti più stretti delle vittime di reati di omicidio, lesioni all’integrità sessuale e psichica, di regola aumentandoli.

La nuova guida, elaborata di concerto con gli specialisti cantonali del settore dell’aiuto alle vittime, accoglie queste richieste per quanto concerne i limiti massimi degli importi versati a titolo di riparazione morale in virtù della LAV. Di conseguenza, sono state complessivamente aumentate le riparazioni morali per le lesioni all’integrità sessuale, i margini sono stati integrati con esempi concreti e, per la prima volta, sono stati definiti i margini degli importi per le lesioni all’integrità psichica. In questo modo, sarà per esempio possibile tenere maggiormente conto delle lesioni postraumatiche all’atto di stabilire l’importo della riparazione morale. Sono stati aumentati e unificati anche i margini per le riparazioni morali a favore dei congiunti più stretti delle vittime di omicidi.

Infine, la guida è ristrutturata e contiene ora anche indicazioni sulla violenza domestica. Per ogni categoria di lesione sono inoltre stati introdotti criteri di cui occorre tenere conto per stabilire l’importo della riparazione morale.

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 03.10.2019

Contatto

Iringo Hockley Ufficio federale di giustizia
T
+41 58 469 30 60
Contatto