Per la prima volta espletate online più della metà delle esecuzioni

Comunicati, UFG, 22.01.2019

Nello scambio di dati relativi all’esecuzione tra creditori (persone fisiche e giuridiche) e uffici di esecuzione, per la prima volta, nel 2018, oltre la metà delle procedure di esecuzione è stata effettuata tramite la piattaforma elettronica e LEF. Nei Cantoni di Neuchâtel, Sciaffusa, Ginevra e Berna sono addirittura stati presentati online più di due terzi delle domande di esecuzione.

Su scala nazionale, già nel 2016 le procedure di esecuzione espletate online secondo la legge federale sull’esecuzione e sul fallimento (LEF) avevano oltrepassato il milione. Nel 2018 è stata per la prima volta superata la quota del 50 per cento delle esecuzioni online, pari a 1674 milioni di transazioni (ca. 55 %). Nel 2017 tale quota corrispondeva a due quinti di tutte le esecuzioni, nel 2016 a un terzo, nel 2014 a un quinto e nel 2013 a un sesto, mentre nel 2012 solamente una domanda su sette era stata presentata per via elettronica. Se agli inizi del progetto e‑LEF il Cantone di Friburgo si trovava in vetta alla classifica, l’anno scorso il primato è passato ai Cantoni di Neuchâtel e di Sciaffusa nonché di Ginevra e di Berna (con risp. oltre il 69 % e il 67 %).

Avvio del progetto nel 2007

Assieme agli uffici di esecuzione, ai creditori e a vari produttori di software, l’Ufficio federale di giustizia ha sviluppato lo standard e-LEF per lo scambio elettronico dei dati relativi all’esecuzione. Il progetto è stato lanciato nel 2007 e alla fine dello stesso anno erano state presentate le prime 32 domande d’esecuzione secondo lo standard e-LEF. Negli anni successivi questa cifra è gradualmente aumentata. e-LEF è stato sviluppato per sbrigare un gran numero di domande ed è supportato da tutti gli uffici di esecuzione in Svizzera. Dal 2011 tali uffici sono obbligati ad accettare anche gli atti presentati in via elettronica.

Info complementari

Link

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 22.01.2019

Contatto

Urs Paul Holenstein Ufficio federale di giustizia
T
+41 58 463 53 36
Contatto