Maggiore chiarezza per tutti: disciplinato legalmente il whistleblowing

Parole chiave: Corruzione | Diritto del lavoro

Comunicati, Il Consiglio federale, 21.09.2018

Violazioni della legge e irregolarità sul posto di lavoro non vanno taciute, ma segnalate ai datori di lavoro e alle autorità, nell’interesse dell’economia e della società. Il Consiglio federale intende emanare disposizioni legali chiare, che disciplinino le condizioni alle quali la suddetta segnalazione (whistleblowing) è conforme alla legge. Attualmente spetta ai giudici valutare ogni singolo caso. Il disciplinamento legale apporta maggiore chiarezza e certezza giuridica, sia per le imprese che per i lavoratori. Nella seduta del 21 settembre 2018 il Consiglio federale ha adottato il pertinente messaggio aggiuntivo concernente la modifica del Codice delle obbligazioni (CO).

L’essenziale in breve:

  • Le violazioni della legge sul posto di lavoro non devono essere taciute.
  • Il Consiglio federale intende introdurre procedure e regole chiare per il cosiddetto whistleblowing al fine di garantire che le irregolarità siano effettivamente segnalate ai datori di lavoro e alle autorità.
  • Il disegno che il Consiglio federale ha sottoposto al Parlamento disciplina in dettaglio le condizioni alle quali la segnalazione al datore di lavoro, alle autorità o all’opinione pubblica è conforme alla legge.

Con il messaggio aggiuntivo il Consiglio federale adempie una richiesta del Parlamento, che nel 2015 gli aveva rinviato un primo disegno, chiedendone una versione più semplice e comprensibile, soprattutto per quanto il disciplinamento della procedura di segnalazione.

Le linee generali della revisione restano immutate: di norma la segnalazione è conforme alla legge soltanto se è effettuata innanzitutto al datore di lavoro. A determinate condizioni il lavoratore può inoltrarla successivamente all’autorità competente o all’opinione pubblica senza violare il suo obbligo di fedeltà. Il disegno di revisione disciplina ora in dettaglio queste condizioni ed elimina le incertezze relative alla procedura di segnalazione. Precisa pure quando è ammissibile la segnalazione anonima.

Info complementari

Documentazione

Dossier

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 21.09.2018

Contatto

Contatto / informazioni

Bassem Zein Ufficio federale di giustizia
T
+41 58 462 36 22
Contatto

Dipartimento responsabile

Dipartimento federale di giustizia e polizia
T
+41 58 462 21 11
Contatto

Cartina

Dipartimento federale di giustizia e polizia

Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna

Palazzo federale ovest, Berna

Mostra sulla cartina