Rafforzare i diritti democratici di partecipazione

Parole chiave: Diritti popolari

Comunicati, Il Consiglio federale, 24.08.2016

Berna. Il Consiglio federale intende rafforzare il diritto dei cittadini di partecipare agli affari dei Comuni, ratificando il pertinente Protocollo addizionale del Consiglio d’Europa alla Carta europea dell’autonomia locale. Mercoledì ha preso atto dei risultati della procedura di consultazione e adottato il relativo messaggio.

Il Protocollo addizionale alla Carta europea dell’autonomia locale è volto a tutelare la partecipazione attiva dei cittadini alla vita comunale e obbliga gli Stati contraenti a istituire le debite competenze affinché i Comuni possano attuare i diritti partecipativi. Alcuni di questi diritti devono essere regolamentati per iscritto dai Comuni, ad esempio le consultazioni comunali o l’accesso ai documenti ufficiali.

Reazioni prevalentemente positive

La Svizzera già soddisfa i requisiti per l’adesione al Protocollo addizionale, motivo per cui le reazioni dei partecipanti alla consultazione sono state in prevalenza positive. L’adesione della Svizzera al Protocollo addizionale contribuisce a rafforzare la democrazia sul piano internazionale. Il Consiglio federale condivide con il Consiglio d’Europa l’obbiettivo di promuovere la partecipazione della popolazione agli affari pubblici a livello locale.

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 24.08.2016

Contatto

Contatto / informazioni

Ufficio federale di giustizia
T
+41 58 462 48 48
Contatto

Dipartimento responsabile

Dipartimento federale di giustizia e polizia
T
+41 58 462 21 11
Contatto

Cartina

Dipartimento federale di giustizia e polizia

Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna

Palazzo federale ovest, Berna

Mostra sulla cartina