Lotterie e scommesse: ottimo risultato

Berna. Nel 2014 con le lotterie e le scommesse in Svizzera sono stati realizzati 2,88 miliardi di franchi, come risulta dalla statistica sulle lotterie e le scommesse pubblicata oggi dall’Ufficio federale di giustizia (UFG). Si tratta di una crescita di oltre 85 milioni di franchi, ossia del 3,2 per cento rispetto ai 2,79 miliardi del 2013.

Alla stregua di quanto registrato nel 2013, il fatturato realizzato con le lotterie e le scommesse sportive autorizzate è lievitato ulteriormente nel 2014, raggiungendo 2,88 miliardi di franchi – 1,92 dei quali sono stati riversati ai giocatori sotto forma di vincite. La differenza è costituita dal cosiddetto "prodotto lordo dei giochi", attestatosi a quota 962 milioni di franchi, in crescita di 45 milioni rispetto all’anno precedente. Sul totale della popolazione residente, questo equivale a una posta pro capite pari a 349 franchi.

Lotterie a numeri i maggiori generatori di fatturato

I giochi più redditizi continuano a essere Swiss Lotto ed Euro Millions, offerti su scala nazionale da Swisslos e Loterie Romande (risp. in Svizzera tedesca/Ticino e Svizzera romanda): generano infatti il 49,6 per cento del prodotto lordo dei giochi complessivo. Nel 2014 tali giochi hanno beneficiato di jackpot eccezionalmente ricchi con conseguente aumento del numero di giocatori occasionali.

Devoluzione del prodotto dei giochi

Il 99,7 per cento circa del prodotto lordo dei giochi nel 2014 è stato realizzato dai grandi organizzatori di giochi Swisslos e Loterie Romande, che lo scorso anno hanno versato complessivamente 599 milioni di franchi ai fondi cantonali delle lotterie e dello sport, nonché direttamente ad associazioni sportive mantello. I restanti ricavi sono realizzati da piccole lotterie organizzate da associazioni locali per finanziare singole attività.

Documenti

Ultima modifica 21.07.2015

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale di giustizia
Jonas Amstutz
Bundesrain 20
CH-3003 Berna
F +41 58 462 78 79
M +41 58 467 86 65

Stampare contatto

https://www.bj.admin.ch/content/bj/it/home/aktuell/news/2015/2015-07-21.html