Rudolf Wyss nominato direttore supplente dell’Ufficio federale di giustizia

Parole chiave: Autorità

Comunicati, DFGP, 21.11.2007

Berna. Mercoledì il Consiglio federale ha nominato Rudolf Wyss direttore supplente dell’Ufficio federale di giustizia. Il cinquattottenne avvocato solettese è dal 1° luglio 2000 vicedirettore in seno all’Ufficio federale di giustizia e capo dell’ambito direzionale Assistenza giudiziaria internazionale. Rudolf Wyss succede a Ruth Reusser, che il 30 novembre 2007 andrà in pensione.

Rudolf Wyss ha iniziato la sua carriera professionale nel 1976 quale collaboratore giuridico in seno all’Ufficio federale di polizia. Nel 1983 si è trasferito presso il Ministero pubblico della Confederazione, in cui ha svolto dapprima la funzione di caposezione nell’ambito delle indagini di polizia giudiziaria in materia di traffico di droga, falsificazione di denaro e reati legati al materiale bellico. Nel 1988 è stato in seguito nominato capo dell’Ufficio centrale svizzero di polizia e contemporaneamente vicedirettore. Nel 1992 è diventato sostituto speciale del Procuratore generale della Confederazione in materia di reati legati agli stupefacenti e alla falsificazione di denaro, per essere in seguito nominato nel 1996 al posto di vicedirettore e capo della sezione internazionale in seno all’Ufficio federale di polizia. Nell’ambito di una riorganizzazione a metà del 2000, Rudolf Wyss e l’intera sezione da lui diretta sono stati integrati nell’Ufficio federale di giustizia.

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 21.11.2007

Contatto

Contatto / informazioni

Ufficio federale di giustizia
T
+41 58 462 48 48
Contatto