Verso l’istituzione dell’Autorità federale di sorveglianza dei revisori

Prime decisioni del Consiglio federale

Parole chiave: Autorità | Contabilità

Comunicati, DFGP, 01.03.2006

Berna, 01.03.2006. A partire dalla metà del 2007, un’autorità di sorveglianza indipendente statuirà sull’abilitazione dei revisori e vigilerà sugli uffici di revisione delle società quotate in borsa. Mercoledì il Consiglio federale ha infatti preso le prime decisioni in vista dell’istituzione dell’Autorità federale di sorveglianza dei revisori.

Oltre ad istituire un sistema di revisione semplice ed equilibrato, la riforma del diritto in materia di revisione varata dal Parlamento nell’ambito della scorsa sessione invernale prevede la creazione di un’autorità federale di sorveglianza. Tale autorità indipendente garantirà che i servizi di revisione siano forniti unicamente da specialisti sufficientemente qualificati e vigilerà (in particolare compiendo ispezioni) sugli uffici di revisione delle società quotate in borsa. Essa presterà inoltre assistenza amministrativa e giudiziaria nei casi con implicazioni internazionali.

L’Autorità federale di sorveglianza dei revisori sarà aggregata dal profilo amministrativo al Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP). Entro l’autunno del 2006, il Consiglio federale procederà alla nomina dei cinque membri del consiglio d’amministrazione (che esercitano la funzione a titolo accessorio) e del direttore dell’autorità di sorveglianza. Il DFGP passerà quindi il testimone al consiglio d’amministrazione, cui spetterà il compito di dare seguito ai lavori di istituzione dell’autorità di sorveglianza, garantendo in tal modo che si tenga conto delle esigenze reali dell’economia.

Finanziamento garantito dagli emolumenti

L’autorità di sorveglianza, che dal profilo strutturale e del diritto del personale opererà come un’organizzazione dell’economia privata, sarà finanziata esclusivamente mediante gli emolumenti riscossi presso le imprese abilitate e sorvegliate. Tale modalità di finanziamento si applicherà inoltre già durante i lavori di istituzione. Il nuovo sistema di abilitazione e sorveglianza non comporterà dunque alcun onere finanziario per la Confederazione.

Prosieguo dei lavori

In stretta collaborazione con il consiglio d’amministrazione, il DFGP elaborerà le disposizioni d’esecuzione relative alla legge sulla sorveglianza dei revisori, fermo restando che, in linea di principio, le norme di etica professionale e deontologiche vigenti sul piano internazionale non saranno rimpiazzate da una normativa statuale. L’ordinanza sulla sorveglianza dei revisori si limiterà quindi a definire il quadro legale di massima, rinviando nella misura del possibile agli standard esistenti. Stando al calendario attuale dei lavori, la legge e le disposizioni d’esecuzione dovrebbero entrare in vigore nella seconda metà del 2007, in concomitanza con l’inizio dell’attività da parte dell’autorità di sorveglianza.

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 01.03.2006

Contatto

Contatto / informazioni

Ufficio federale del registro di commercio
T
+41 58 462 41 97
Contatto