2,5 miliardi di franchi spesi in lotterie e scommesse

Berna, 2.9.2005. In Svizzera lo scorso anno sono stati spesi 2,5 miliardi di franchi per partecipazioni a lotterie e scommesse. Da quanto si evince dalla recente statistica dell’Ufficio federale di giustizia (UFG), l’utile annuo ha raggiunto un nuovo record.

Per la sesta volta consecutiva, il fatturato è aumentato del 10 per cento rispetto allo scorso anno. Sono stati giocati nelle lotterie e nelle scommesse 341 franchi a testa (nel 2003 312 franchi).

Con un fatturato di circa 717 milioni di franchi lo Swiss Lotto (lotto svizzero a numeri con Joker e giochi supplementari), organizzato dalle società di lotteria Swisslos e Loterie Romande, è risultato nuovamente il prodotto che ha registrato l’importo più elevato. Un’importante innovazione è stata l’introduzione di Euro Millions a ottobre del 2004. Euro Millions è un lotto a numeri al quale partecipano nove paesi europei e dieci società di lotteria, per la Svizzera Swisslos e Loterie Romande.

La legge federale concernente le lotterie e le scommesse professionalmente organizzate stabilisce che i proventi delle lotterie e delle scommesse debbano essere utilizzati a scopo di utilità pubblica o beneficenza. La Loterie Romande e Swisslos hanno versato proventi pari complessivamente a 431 milioni di franchi ai fondi della lotteria e dello sport nonché alle associazioni sportive mantello (tra cui Swiss Olympic, l’associazione svizzera di calcio, l’associazione svizzera per le corse di cavalli).

Ultima modifica 02.09.2005

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale di giustizia
Bundesrain 20
CH-3003 Berna
T +41 58 462 48 48

Stampare contatto

https://www.bj.admin.ch/content/bj/it/home/aktuell/news/2005/2005-09-02.html