Lotterie e scommesse: nuovo fatturato record

Berna, 16.09.2004. Secondo la statistica sulle lotterie appena pubblicata dall’Ufficio federale di giustizia, l’anno scorso gli Svizzeri hanno speso circa 2,3 miliardi di franchi per lotterie e scommesse. Si tratta di un nuovo fatturato record. L’anno scorso è stato anche caratterizzato da un processo di concentrazione che ha interessato i grandi offerenti di lotterie e scommesse.

Nel 2003 il fatturato annuale delle lotterie e delle scommesse ha raggiunto una nuova cifra record toccando quota 2,3 miliardi di franchi (anno precedente: 2,2 miliardi di franchi), che corrispondono a circa 312 franchi pro capite.

Nonostante un altro anno non eccellente, con un fatturato di 614 milioni di franchi il Lotto svizzero a numeri (giochi Joker inclusi) è risultato nuovamente il prodotto che ha fatto registrare i maggiori introiti. La flessione del fatturato del lotto a numeri è stata tuttavia ampiamente compensata dai proventi delle lotterie tradizionali (in particolare i gratta e vinci), che da anni registrano un costante aumento. Vanno anche rilevati i fatturati registrati con i 9 diversi giochi di lotteria (circa 880 milioni di franchi) offerti agli apparecchi automatici per i giochi di lotteria Tactilo (Svizzera occidentale).

Per contro, il fatturato globale delle piccole lotterie autorizzate dai Cantoni (obiettivi finanziari inferiori ai 100'000 franchi) ammonta soltanto a 10,5 milioni di franchi, che corrisponde allo 0,45 per cento del fatturato totale delle lotterie e scommesse.

Soltanto due società di lotterie ancora operative in Svizzera

Il 2003 è stato tra l’altro contraddistinto da un processo di concentrazione che ha interessato i grandi offerenti di lotterie e scommesse.

Il 1° gennaio 2003 la società cooperativa di lotteria bernese SEVA ha aderito alla Lotteria nazionale intercantonale (ILL), che si presenta con il nome SWISSLOS. Nel contempo la società Sport Toto ha cessato la sua attività operativa e ha incaricato la ILL dell’esecuzione delle scommesse sportive. In Svizzera sono così ancora operativi soltanto due grandi organizzatori che offrono lotterie con obiettivi finanziari superiori ai 100'000 franchi. La Svizzera tedesca, il Canton Ticino e il Principato del Liechtenstein sono coperti dalla ILL, i sei Cantoni della Svizzera occidentale dalla Loterie Romande (LoRo). Entrambe le società sono totalmente controllate dai Cantoni.

A scopo di utilità pubblica o beneficenza

La legge federale concernente le lotterie e le scommesse stabilisce che i proventi delle lotterie e delle scommesse debbano essere utilizzati a scopo di utilità pubblica o beneficenza. La LoRo e la ILL hanno versato proventi pari complessivamente a 397,5 milioni di franchi ai fondi della lotteria e dello sport dei Cantoni nonché alle associazioni sportive mantello (tra cui Swiss Olympic, l’associazione svizzera di calcio, l’associazione svizzera per le corse di cavalli).

Documenti

Ultima modifica 16.09.2004

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale di giustizia
Bundesrain 20
CH-3003 Berna
T +41 58 462 48 48

Stampare contatto

https://www.bj.admin.ch/content/bj/it/home/aktuell/news/2004/200409-16.html